Sensori MAP

I sensori MAP o sensori del collettore di pressione assoluta sono studiati per misurare la pressione dell’aria all’interno del collettore d’entrata. Questo è un imput vitale perché il computer sappia quanto carburante fornire agli iniettori e terra stabilire il rapporto tra carburante e miscela d’aria. Quando il sensore MAP sente la pressione del collettore (ciò è permesso da un vuoto) applica la giusta quantità di carburante con la giusta tempistica di iniezione così che l’auto possa funzionare e performare al meglio.

Se il sensore MAP è difettoso può abbattere l’intero ciclo di sviluppo per il computer, questo significa che non verrà spedita la giusta miscela e di conseguenza il veicolo funzionerà in manierairregolare. Inoltre la tua auto comincerà a consumare molto più carburante.

La miscela aria carburante cambia a seconda del carico del motore e della posizione dell’acceleratore. Se il sensore non funziona, può far andare in mezzo a secco. Cioè, il sensore legge sempre nel vuoto alto (condizione di minimo regime) e quando si accelera, l’auto ha bisogno di più carburante, ma il sensore MAP comunica al computer che c’è ancora una grosso ammontare di vuoto nel collettore, e tutto dipende solamente dalle circostanze. Di solito un sensore MAP danneggiato farà accendere la spia di controllo motore. Una delle cose da verificare è se il tubo a vuoto del sensore è rotto o venato o all’interno del corpo dell’acceleratore o se è presente un cavo elettrico scoperto o rotto a contatto con il sensore.

Categorie

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione £0.00
Totale £0.00

Check out